DistributoriallaSpina.it: inquino meno, risparmio di più

HomeUltime notizieFaenza: giovedì inaugura il nuovo centro commerciale "Le Maioliche"

Faenza: giovedì inaugura il nuovo centro commerciale "Le Maioliche"

Saranno il presidente della Provincia di Ravenna Francesco Giangrandi, il sindaco di Faenza Claudio Casadio, il vescovo della Diocesi di Faenza-Modigliana monsignor Claudio Stagni e il presidente di Coop Adriatica Gilberto Coffari ad inaugurare, giovedì 4 giugno, il Centro commerciale "Le Maioliche" (via Bisaura 1/3, vicino allo svincolo della A14). All'appuntamento, fissato per le ore 10, parteciperà anche il presidente dei soci Coop della zona Alvaro Valmori.

Alle 10.30, dopo il taglio del nastro e la benedizione alla struttura, la galleria aprirà al pubblico.

Per quattro giorni, poi, "Le Maioliche" farà da palcoscenico a eventi e animazioni: nel giorno dell'inaugurazione si riderà con il Circo itinerante, mentre alle 19 toccherà agli acrobati e ai contorsionisti; da giovedì 4 a sabato 6, inoltre, la galleria ospiterà un'area allestita con schermi e pavimenti interattivi, dove si potrà giocare simulando una passeggiata sull'acqua o una partita a calcio virtuale. I festeggiamenti culmineranno domenica 7 alle 17 con l'apertura straordinaria e lo spettacolo dei comici di Zelig Paolo Migone, Padre Donovan, Sergio Sgrilli e Andrea Vasumi.

 

Il Centro - situato in via Bisaura 1/3, a ridosso dello svincolo della A14 - ospiterà un ipercoop di quasi 6 mila metri quadrati di area di vendita e 50 negozi, di tutti i settori merceologici: dall'abbigliamento per uomo, donna e bambino al settore elettronica e hi-fi; dall'intimo e calzetteria alle calzature e gli accessori; dagli articoli sportivi al fai-da-te; dalle insegne di salute e bellezza all'agenzia viaggi, il lavasecco e il parrucchiere. Non mancheranno, infine, la mensa self-service, il bar e la gelateria-yogurteria.

 

Dall'apertura e fino al 4 luglio, inoltre, chi diventerà socio Coop del riceverà un buono sconto del valore di 13 euro e un altro da 25 euro di traffico telefonico per diventare utente di CoopVoce. Non mancheranno, già nei primi 20 giorni di apertura, le promozioni riservate ai soci della Cooperativa di consumatori e quelle per tutti, sia sui prodotti alimentari che su quelli non alimentari (ad esempio l'acqua Coop da 1,5 litri a 0,09 centesimi, il prosciutto crudo intero a 4,98 al chilo, il televisore lcd Samsung da 32 pollici a 329 euro e la mountain bike a 69 euro), mentre nell'ipercoop saranno disponibili servizi innovativi, come i distributori di detersivi sfusi e lo spazio Coop Salute, che offre farmaci e prodotti parafarmaceutici a prezzi contenuti.

 

Anche all'ipercoop "Le Maioliche", inoltre, tutti i clienti potranno risparmiare sulla spesa quotidiana grazie alle iniziative per la convenienza lanciate dalla Cooperativa: lo sconto del 20% su 100 prodotti di largo consumo a marchio Coop e del 30% su quattro prodotti di ortofrutta e due tipi di carne, diversi ogni settimana. Mentre anche all'ipercoop di Faenza si potranno richiedere i buoni sconto del 10% su una spesa settimanale di 60 euro, destinati da Coop Adriatica a coloro che stanno pagando di più il prezzo della crisi: persone che hanno perso il lavoro, sono in cassa integrazione o con un contratto di solidarietà.
RomagnaOggiit, 1 giugno 2009
 
Share |

Articoli correlati

I distributori di prodotti sfusi

Contenitore a gravità per cibo secco

 

Contenitore a paletta per cibo secco

 

Distributore per vino alla spina

 

Ecobox per detersivi alla spina


 

 

 

 

 

Impianto acqua alla spina

Sondaggio

Quali prodotti alla spina acquisti più di frequente?
 

Comprare sfuso...

Comprare sfuso permette un risparmio economico, di risorse e per l'ambiente.

 

Per il consumatore

- igiene e sicurezza

- possibilità di provare e mischiare più prodotti

- possibilità di vedere costantemente qualità ed integrità del prodotto

- ecosostenibilità (riduzione rifiuti e packaging)

- comodità e libertà di acquisto (possibilità di acquistare la quantità desiderata)

 

Per il venditore

- margine di guadagno più elevato (40-50%)

- ecocompatibilità

- rotazione dello stock

- ordine e grande assortimento dei materiali

- vendita di più prodotti in poco spazio

- merchandising (più prodotti a vista d'occhio)

 

 

Per l'ambiente

- mancanza di confezione

- riciclo dei contenitori

- riduzione dei costi di trasporto - filiera corta

 

 


Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione accetto la Policy sui cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information