DistributoriallaSpina.it: inquino meno, risparmio di più

HomeUltime notizieDai prezzi ribassati ai legumi alla spina: contro la crisi c'è la spesa 'low cost'

Dai prezzi ribassati ai legumi alla spina: contro la crisi c'è la spesa 'low cost'

La crisi pesa sul carrello della spesa e la grande distribuzione studia iniziative per stimolare le vendite. Molte le promozioni che mirano a tagliare i costi. E con i 'self discount' un aiuto alla tasca e all'ambiente .
La crisi si fa sentire anche nel carrello della spesa e il 'low cost', 'esteso' dagli aerei ai treni, approda ora al supermercato. In questo periodo sono molte le promozioni, di durata, più o meno breve, nelle catene della grande distribuzione che mirano al taglio dei prezzi, specialmente su prodotti di prima necessità: dal paniere a prezzi bloccati al self discount con i prodotti sfusi a peso.

Il Gruppo Sma, ad esempio, per Pasqua ha ribassato i prezzi su oltre 500 prodotti di grandi marche con la promozione 'Grande sorpresa di Pasqua'. L'iniziativa, a partire da oggi, si affianca ai prodotti a prezzi scontati a marchio Sma. Ma questa catena, nei negozi con l'insegna 'Simply', aveva già adottato una politica anticrisi con il paniere a prezzi bloccati tutto l'anno su 10 generi di prima necessità quali pane, pasta, insalate, vari tipi di carne, trota salmonata e banane. Un'iniziativa contro il caro prezzi dovuto anche alle speculazioni sulle materie prime, in particolare sui cereali. Per Pasqua si cerca anche di salvare la tradizione della colomba tanto che viene regalata con una spesa di venti euro.

Da Auchan fanno sapere di essere "contrari all'iniziativa soprannominata 'happy hour' di certi supermercati che man mano che si avvicina l'orario di chiusura svendono alcuni prodotti freschi, perché ritengono che non sia etica sotto il profilo della qualità e perché non vogliono che i clienti arrivino solo in quella fascia oraria". La 'controffensiva' a iniziative di quel genere, peraltro inaugurata già da diverso tempo, è l'angolo 'self discount' in quasi tutti gli ipermercati, dove si possono acquistare una serie di prodotti sfusi direttamente dal dispenser, dalla pasta ai cereali, dalle caramelle ai legumi. Un modo per risparmiare fino al 30% sui prodotti di marca, vantaggioso soprattutto per chi è single, ed inoltre per dare una mano all'ambiente con flaconi e sacchetti da riciclare. Iniziative, questa come anche quella del paniere, che sono quasi un ritorno al passato quando si comprava la farina e la pasta a peso dal droghiere e che denotano un'inversione di tendenza nelle abitudini dei consumatori e nella proposta degli esercenti.

Un'altra catena molto forte, 'Esselunga', prosegue invece la sua strategia di riduzione dei prezzi con un grande investimento di 70 milioni di euro nel 2009 per ribassare i prezzi di oltre 1.000 prodotti di marca, freschi e a marchio privato (Esselunga) nelle categorie di maggior consumo e interesse per i clienti. L'iniziativa che si chiama 'Giù i prezzi' mira a non far rinunciare alla qualità per risparmiare sugli acquisti alimentari.
 
Adnkronos, 3 Aprile 2009
 
 
Share |

Articoli correlati

I distributori di prodotti sfusi

Contenitore a gravità per cibo secco

 

Contenitore a paletta per cibo secco

 

Distributore per vino alla spina

 

Ecobox per detersivi alla spina


 

 

 

 

 

Impianto acqua alla spina

Sondaggio

Quali prodotti alla spina acquisti più di frequente?
 

Comprare sfuso...

Comprare sfuso permette un risparmio economico, di risorse e per l'ambiente.

 

Per il consumatore

- igiene e sicurezza

- possibilità di provare e mischiare più prodotti

- possibilità di vedere costantemente qualità ed integrità del prodotto

- ecosostenibilità (riduzione rifiuti e packaging)

- comodità e libertà di acquisto (possibilità di acquistare la quantità desiderata)

 

Per il venditore

- margine di guadagno più elevato (40-50%)

- ecocompatibilità

- rotazione dello stock

- ordine e grande assortimento dei materiali

- vendita di più prodotti in poco spazio

- merchandising (più prodotti a vista d'occhio)

 

 

Per l'ambiente

- mancanza di confezione

- riciclo dei contenitori

- riduzione dei costi di trasporto - filiera corta

 

 


Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione accetto la Policy sui cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information