DistributoriallaSpina.it: inquino meno, risparmio di più

HomeUltime notiziePer ridurre i rifiuti, in Piemonte, arriva il vino DOC alla spina nel supermercato

Per ridurre i rifiuti, in Piemonte, arriva il vino DOC alla spina nel supermercato

Per ridurre i rifiuti, il Piemonte, dopo la vendita nei supermercati del detersivo alla spina, lancia ora il vino doc alla spina. La bottiglia si acquista la prima volta e poi si riporta al punto di vendita per il riutilizzo. L’iniziativa è della Regione Piemonte, che punta all’obiettivo di salvaguardare l’ambiente. Ma il risultato sarà anche quello di un possibile risparmio per i consumatori. Il progetto prevede l’installazione di erogatori di vini doc nei supermercati e negli ipermercati piemontesi delle catene Carrefour, Conad e Panorama. Oggi è stato aperto un erogatore nel punto di vendita Panorama di Settimo Torinese.
“Gli imballaggi in vetro, come le bottiglie - sottolinea l’assessore regionale al Commercio Luigi Ricca - rappresentano il 9% dei rifiuti urbani prodotti in un anno in Piemonte. Nonostante siano facilmente e totalmente riciclabili, rappresentano ancora il 5% del rifiuto indifferenziato smaltito in discarica. E, da indagini di mercato, risulta che, più del 50% del vino venduto ogni anno in Italia, è venduto nella grande distribuzione organizzata. Con questo progetto, la Regione offriremo ai cittadini la possibilità di fare acquisti ambientalmente più sostenibili”.
L’erogatore funziona solo con le bottiglie fornite dal sistema, che si acquistano per un euro. Riconoscendole, la macchina eroga l’esatta quantità di vino prevista. L’etichetta, emessa automaticamente, servirà anche per il pagamento alla cassa.
ANSA
 
Share |

I distributori di prodotti sfusi

Contenitore a gravità per cibo secco

 

Contenitore a paletta per cibo secco

 

Distributore per vino alla spina

 

Ecobox per detersivi alla spina


 

 

 

 

 

Impianto acqua alla spina

Sondaggio

Quali prodotti alla spina acquisti più di frequente?
 

Comprare sfuso...

Comprare sfuso permette un risparmio economico, di risorse e per l'ambiente.

 

Per il consumatore

- igiene e sicurezza

- possibilità di provare e mischiare più prodotti

- possibilità di vedere costantemente qualità ed integrità del prodotto

- ecosostenibilità (riduzione rifiuti e packaging)

- comodità e libertà di acquisto (possibilità di acquistare la quantità desiderata)

 

Per il venditore

- margine di guadagno più elevato (40-50%)

- ecocompatibilità

- rotazione dello stock

- ordine e grande assortimento dei materiali

- vendita di più prodotti in poco spazio

- merchandising (più prodotti a vista d'occhio)

 

 

Per l'ambiente

- mancanza di confezione

- riciclo dei contenitori

- riduzione dei costi di trasporto - filiera corta

 

 


Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione accetto la Policy sui cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information