DistributoriallaSpina.it: inquino meno, risparmio di più

HomeI distributori di prodotti sfusiConvengono i negozi alla spina?

Convengono i negozi alla spina?

Anche chiamati Business no Packaging, i negozi alla Spina stanno crescendo in numero in Italia.
Ma convengono? Conviene a chi acquista? conviene a chi apre il negozio alla spina?
Per rispondere correttamente a queste domande vediamo cosa sono i negozi alla spina e soprattutto cosa vendono. L’idea parte dall’esigenza di risparmiare sul packaging e sulla marca.
Ma solo alcuni prodotti possono essere venduti sfusi. Innanzitutto non possono essere venduti sfusi quelli che fanno della loro forza l’estetica, il marchio e proprio il packaging.
Vediamo quali prodotti vengono venduti in questi negozi alla spina:
1) Alimentari. Innanzitutto gli alimentari che la fanno ancora da padrona in questo settore, come pasta, riso, cereali, legumi, frutta secca, biscotti, sale, zucchero, ecc…
2) Detersivi. Si difendono bene anche i detersivi. Quasi tutte le tipologie di detersivi possono essere vendute sfuse.
3) Cibi per animali. Soprattutto quelli secchi.
4) Oli. Quasi tutte le tipologie di olio per cucinare possono essere venduti sfusi.
5) Profumi e cosmetici. Anche se non è nell’immaginario comune anche prodotti cosmetici possono essere venduti sfusi.
6) Vino e bibite. Ovviamente, opportunamente conservati anche le bevande si possono trovare in questi negozi.
Ma quanto si risparmia acquistando un prodotto sfuso?
Il risparmio, rispetto ad un prodotto confezionato, può andare dal 12% dei legumi fino al 60% del latte, con una media di oltre il 40% di risparmi. Niente male davvero. Il risparmio non è dovuto solo al packaging ma anche alla mancanza della marca molto pubblicizzata, inoltre a volte tra gli  sfusi ci sono anche i prodotti a chilometro zero.
Ovviamente, io da consumatore sono particolarmente interessato al risparmio, certo è fondamentale che sui prodotti venduti sfusi va assolutamente inserita la provenienza del prodotto e le varie garanzie previste dalla legge Italiana che è particolramente attenta alla qualità dei prodotti, soprattutto alimentari.
Il successo di questa tipologia di negozi sarà soprattutto dovuta al fatto che c’è sempre di più un ritorno al passato e alla natura dove la vendita dei prodotti sfusi era la regola.
Un ulteriore vantaggio è di tipo ecosolidale, infatti si riducono enormemente le tonnellate di rifiuti e si vanno a riciclare un facco di contenitori, ad esempio quelli per i detersivi, che sono difficilmente smaltibili.
ecoblog.it,  22 Aprile 2010
 
Share |

Articoli correlati

I distributori di prodotti sfusi

Contenitore a gravità per cibo secco

 

Contenitore a paletta per cibo secco

 

Distributore per vino alla spina

 

Ecobox per detersivi alla spina


 

 

 

 

 

Impianto acqua alla spina

Sondaggio

Quali prodotti alla spina acquisti più di frequente?
 

Comprare sfuso...

Comprare sfuso permette un risparmio economico, di risorse e per l'ambiente.

 

Per il consumatore

- igiene e sicurezza

- possibilità di provare e mischiare più prodotti

- possibilità di vedere costantemente qualità ed integrità del prodotto

- ecosostenibilità (riduzione rifiuti e packaging)

- comodità e libertà di acquisto (possibilità di acquistare la quantità desiderata)

 

Per il venditore

- margine di guadagno più elevato (40-50%)

- ecocompatibilità

- rotazione dello stock

- ordine e grande assortimento dei materiali

- vendita di più prodotti in poco spazio

- merchandising (più prodotti a vista d'occhio)

 

 

Per l'ambiente

- mancanza di confezione

- riciclo dei contenitori

- riduzione dei costi di trasporto - filiera corta

 

 


Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione accetto la Policy sui cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information